CAMPIONATO ASSOLUTO A SQUADRE – 1^ tappa a Riccione

domenica, febbraio 26, 2017 19:30
Pubblicato nella categoria Tornei

Nella prima tappa del Campionato Assoluto a squadre disputata a Riccione, lo Squash Club Pegaso si presenta con la seguente formazione: Giuliano Dall’Igna, Andrea Marangon, Geremia Bicego e Letizia Viel. Come nelle passate edizioni l’obiettivo primario del team di Cornedo, presente per la sesta stagione nella serie A dello squash nazionale, è la valorizzazione dei giovani del vivaio. Opposti a squadre formate perlopiù da giocatori professionisti stranieri per i giocatori del Pegaso non sono arrivate le vittorie di squadra, ma per i giovani atleti vicentini, dal confronto con i pari età di interesse nazionale e con i giocatori di livello mondiale presenti al torneo, sono scaturiti elementi di analisi preziosi per il proseguimento del loro percorso agonistico.

Nel primo match contro il Mondo Squash Riccione terminato 175/110 Geremia Bicego cede di misura 45/36 al compagno di nazionale allievi Federico Morganti, pagando i troppi errori nei momenti decisivi. Letizia Viel pareggia 40 pari con Eleonora Magnani ma si aggiudica il match per 2 game a 1. 9 i punti racimolati da Giuliano Dall’Igna, al rientro alle gare, contro il forte junior francese Enzo Corigliano.  Infine prestazione sottotono per Andrea Marangon che cede 45/25 all’elite Gianluca Poggiali.

Nel secondo match il Pegaso cede al Caparra & Siciliani Rende. Bicego cede a sorpresa al sedicenne Gianfrancesco Giordano per  39/38. Stessa sorte per Letizia Viel contro la forte Cristina Tartarone (25/45). Il nazionale Dimitri Diamadopoulos piega Dall’Igna per 45/17. Infine un Marangon non ancora al meglio cede al diciassettenne Federico Belvedere per 41/38. 170 a 118 il risultato finale a favore dei calabresi.

Nell’ultimo match chiuso sulla carta contro i siciliani del New Squash Catania, campioni italiani in carica, i ragazzi vicentini sfoderano la migliore prestazione del week end. Geremia Bicego cede 35/45 ad Attilio Menichetti. Buona la vittoria di Letizia Viel sulla quotata Ester Cappellini per 44/42. Dall’Igna fa quello che può contro lo spagnolo Alejandro Garbi (8/45), mentre Andrea Marangon si risveglia sfoderando una buona prestazione contro l’altro giovane spagnolo Bernat Jaume (24/45). Risultato finale 177 a 112 per i siciliani.

La seconda tappa del Campionato è in programma a Milano il prossimo 18/19 marzo.

 

TORNEO NAZIONALE GIOVANILE A PADOVA

domenica, febbraio 19, 2017 17:29
Pubblicato nella categoria Tornei

Buono il comportamento dei quattro giovani atleti del Pegaso impegnati oggi nel torneo Nazionale Giovanile al 2001 di Padova.

Serena Urbani vince il torneo dimostrativo under 19 davanti all’udinese Tommaso Finoia e alla padovana Carlotta Conte. Bene anche le gemelle Sofia e Mery Vigolo rispettivamente seconda e terza nel Festival ragazze under 13 alle spalle della vincitrice udinese Maria Vittoria Casarin. Complimenti a Matteo Zonin secondo classificato nel Festival under 13 ragazzi (pool 2) dietro a parmense Edoardo Deusebio. Negli altri tornei si impongono Filippo Zerbini (u13 pool A), Andrea Maria Cristin (u15) e Alessandro Zordan (u17). 

CITTA’ D’ITALIA ELITE F A RICCIONE

domenica, febbraio 19, 2017 16:45
Pubblicato nella categoria Tornei

Settimo posto con bilancio di due vittorie e due sconfitte per Michela Zanotelli, unica portacolori del Pegaso al Città d’Italia Elite femminile di Riccione. Michela, al rientro agonistico dopo alcune stagioni di stop, supera gli ottavi a spese della parmense Alice Faroldi (11/4 11/5 11/7). Disco rosso nei quarti contro la nazionale bolognese Monica Menegozzi (3/11 4/11 6/11), non basta un buon terzo game in una partita contrassegnata da troppi errori della valdagnese. Discontinuità nel gioco che costa a Zanotelli anche la sconfitta nei recuperi contro l’emergente sedicenne cosentina Cristina Tartarone (11/4 8/11  3/11 7/11). Michela chiude bene il torneo contro la mestrina Veronica Vascotto (11/6 11/3 11/7).

Vince la ceca Zuzana Kubabova, 3/1 in finale a Monica Menegozzi, mentre nel torneo PSA maschile da 5000$ vince il giovane egiziano Youssef Ibrahim sul francese Baptiste Masotti (3/1). Fuori in semifinale al termine di un buon torneo l’italiano Yuri Farneti.

CAMPIONATI ITALIANI DI 1^ CAT. A RICCIONE

domenica, febbraio 12, 2017 23:12
Pubblicato nella categoria Tornei

Si sono conclusi a Riccione i Campionati Italiani di 1^ categoria che hanno visto la partecipazione di 76 giocatori provenienti da tutto il territorio nazionale. La folta rappresentativa del Pegaso, composta da molti atleti alla loro prima esperienza nella manifestazione, si è ben comportata dimostrando nel corso del torneo significativi e incoraggianti miglioramenti nelle prestazioni. Nel torneo femminile Federica Rodella conclude al 5° posto. Nel campionato maschile Michele Bresciani al termine di un ottimo torneo conclude al 7° posto, I due giovani classe 2000 Giacomo Dalle Molle e Francesco Cocco si piazzano rispettivamente al 10° e al 15° posto. 18° Alberto Scorretti. 21° Francesco Galas. 34° Paolo Zampiccoli. Fuori nei trentaduesimi Giulio Angelini e Riccardo Talin.

TABELLONE MASCHILE

TRENTADUESIMI: 8 gli atleti del Pegaso impegnati nel primo turno. In 5 passano brillantemente il turno. Francesco Galas sul modenese Luca Ippolito (3/0), Alberto Scorretti sul romano Giuseppe Mirone (3/0), Michele Bresciani sul modenese Roberto Menozzi (3/0), Giacomo Dalle Molle in rimonta sul varesino Luca Di Bernardo (3/2) e Francesco Cocco sul romano Pierluigi Ugolini (3/0). Escono Riccardo Talin, Giulio Angelini e Paolo Zampiccoli per mano dei quotati Musiani, Leonardi e Torrello.

SEDICESIMI: passano in tre. Michele Bresciani regola 3/0 il napoletano Valerio Ferrario, Giacomo Dalle Molle batte la tds n. 4 il catanese Sebastiano Strano per 3/1. Bella e sofferta  la vittoria per 3/2 di Francesco Cocco sul napoletano tds n. 7 Nicola Principe. Escono Francesco Galas ad opera del versiliese Davide Leonardi (0/3) e Alberto Scorretti ad opera del giovane cosentino Francesco Curcio (1/3).

OTTAVI: derby tra Michele Bresciani e Giacomo Dalle Molle che danno vita a una bella sfida. Perfetto equilibrio dopo i primi due game (13/11 9/11). Poi Bresciani prende le redini del match vincendo il terzo parziale per 11/1. Dalle Molle dà tutto nel quarto, si porta sul 5/3 quando viene colpito da un crampo all polpaccio. Giacomo tiene duro e guadagna un game ball sul 10/9 ma sul 10 pari ma poi cede i tre punti finali al compagno di squadra. Francesco Cocco parte male contro il padovano Francesco Bisello (11/4 11/5). Molto buona la reazione del valdagnese nel terzo game che si aggiudica per 11/7 ma deve cedere al ritorno del padovano che chiude 11/5.

QUARTI: il match tra Michele Bresciani e Francesco Curcio sembra segnato dopo i primi due game con il cosentino avanti per 11/6 11/4. Ma qui inizia la grande rimonta di Michele che si fa più intraprendente e riprende l’avversario sul 2 pari (11/3 11/5). Il quinto game è elettrizzante. Bresciani è sempre avanti, si porta prima sul 9/7 e poi sul 10/8 con due match ball a disposizione. Curcio annulla il primo. Sul secondo in un affondo estremo il vicentino accusa un crampo al polpaccio che lo costringe a cedere il punto. Il gioco da regolamento non si può fermare e Bresciani prova stoicamente a resistere per aggiudicarsi i due punti che lo separano dalla vittoria, ha le chances per chiudere ma è bravo il giovane cosentino a non sbagliare e concludere sul 12/10.

SEMIFINALI E FINALI: il riccionese Alessandro Urbinati e l’italo olandese di Roma Pascal Van Dujnhoven accedono alla finale battendo rispettivamente Francesco Curcio (3/0) e Lorenzo Rossi (3/1). La finale è a senso unico a favore del giovane Urbinati che non ha problemi a regolare il veterano avversario per 11/3 11/6 11/6.

TABELLONE FEMMINILE: Federica Rodella esordisce negli ottavi con un buona vittoria per 3/1 sulla junior di casa Martina Gramazio. Nei quarti si trova di fronte la romana Alessandra Izzo che si dimostra avversaria tignosa e determinata. Federica parte un po’ contratta e cede il primo game per 11/4. Il match si può riaprire sul 10 pari nel secondo ma è ancora la romana a conquistare il parziale. Nel terzo Federica gioca il suo miglior squash fino al 7/5 ma la Izzo è ancora brava a reagire e concludere sull’11/8. Nei recuperi l’allieva di Bertoldo fa vedere i progressi compiuti nell’ultimo periodo e conquista un buon 5° posto battendo due veterane della categoria, la bolognese Giada Polacco (11/9 11/5 8/11 11/5) e la versiliese Augusta Tesconi per 3/2 (11/9 12/10 8/11 6/11 11/9).

CAMP. A SQUADRE 1^ CATEGORIA: Pegaso batte Squash Club Padova 123/85

mercoledì, febbraio 8, 2017 2:47
Pubblicato nella categoria Tornei

Il Pegaso chiude a punteggio pieno il girone A Triveneto battendo nell’ultima giornata lo Squash Club “Yellow” Padova per 123 a 85. Giulia Dal Santo, Marcello Fanton e Michele Vigolo gli atleti schierati per questo match da coach Bertoldo. Nel primo incontro Michele Vigolo regola 45/24 Davide Galeazzo. Giulia Dal Santo al termine di una bella partita cede di misura a Clara Ragazzini (33/40). Chiude Marcello Fanton che si impone su Rocco De Petrocellis per 45/21.

La finale nazionale con i 16 team provenienti dalle selezioni regionali è in programma a Riccione dal 24 al 26 marzo.

Vigolo Michele – Galeazzo Davide 45/24

Dal Santo Giulia – Ragazzini Clara 33/40

Fanton Marcello – De Petrocellis Rocco 45/21

TORNEO NAZIONALE ECCELLENZA A PADOVA

sabato, febbraio 4, 2017 20:32
Pubblicato nella categoria Tornei

Giulio Angelini, unico rappresentante del Pegaso al torneo Eccellenza di Padova, conclude al 6° posto. Assente il cornedese Stefano Vigolo a causa di un indisposizione fisica dell’ultima ora, Angelini difende bene i colori del Pegaso superando negli ottavi il padovano dello Squash Club Rocco De Petrocellis per 3/0. Nei quarti esce sconfitto 0/3 ad opera di Yuri Marangoni (Max Vicenza). Nella finalina per il 5° posto contro Francesco Bisello (PD 2001) l’atleta di Arco si porta avanti per 5/1 sia nel primo che nel secondo game ma finisce per cedere agli incrociati precisi del padovano (0/3).

CAMP. A SQUADRE 1^ CATEGORIA: Pegaso batte Seriveneta Padova 127/88 e si qualifica alla Finale Nazionale

giovedì, febbraio 2, 2017 1:13
Pubblicato nella categoria Tornei

Nella seconda giornata di ritorno del Campionato a squadre di 1^ categoria il Pegaso Cornedo batte in casa il Seriveneta 2001 Padova 127 a 88. Federica Rodella, Giacomo Dalle Molle e Francesco Cocco gli atleti schierati per questo match da coach Diego Bertoldo. Parte bene Cocco che ha la meglio su Marchioni per 44/34. Federica Rodella si impone nel secondo match su Elisa Fiorese per 45/14. Bello ed equilibrato il terzo match tra il sedicenne di Santorso Giacomo Dalle Molle e Francesco Bisello. Parte meglio il padovano che fa suo il primo game 15/10. Buona reazione di Giacomo che riporta il match in perfetta parità (15/10). Equilibrio fino alla fine nel game finale con Bisello che trova le energie per imporsi 15/13.

Grazie a questa vittoria lo Squash Club Pegaso Cornedo è matematicamente primo nel gruppo A Triveneto e si qualifica alla finale nazionale in programma a Riccione dal 24 al 26 marzo.

Cocco Francesco – Marchioni Marcello 44/34

Rodella Federica – Fiorese Elisa 45/14

Dalle Molle Giacomo – Bisello Francesco 38/40

 

CITTA’ D’ITALIA ELITE A PADOVA: ZANOTELLI E VIEL AI PIEDI DEL PODIO

domenica, gennaio 29, 2017 16:41
Pubblicato nella categoria Tornei

Michela Zanotelli e Letizia Viel concludono rispettivamente al 4° e 5° posto il Città d’Italia Elite disputato al 2001 di Padova. Positivo il torneo delle due valdagnesi. Nei quarti di finale Michela Zanotelli si impone con autorità sulla giovane promessa genovese Petra Paunonen (12/10 11/8 11/4). Sempre nei quarti la diciottenne Letizia Viel impegna seriamente la vicentina in forza al 2001 Padova  ed ex campionessa italiana Elisabetta Priante. Letizia cede solo ai vantaggi del quarto game: 4/11 11/4 11/8 12/10. Semifinale tra Zanotelli e la campionessa italiana in carica Eleonora Marchetti (To Zone). Parte forte la valdagnese portandosi sul 10/5 ma deve cedere alla rimonta della Marchetti che conclude sul 13/11. Michela tiene fino al 7/8 nel secondo parziale per poi lasciare via libera alla torinese (11/8 11/5). Marchetti si aggiudicherà poi il torneo battendo Cristina Tartarone (Scorpion Cosenza) per 3/1. Nella finale per il bronzo contro Elisabetta Priante, Michela  Zanotelli parte ancora forte guadagnando il primo game (11/9). Poi è brava la piovenese a imbrigliare con un gioco più preciso l’ex compagna di squadra del Pegaso e concludere sul 3/1 (9/11 11/7 11/4 11/6). 

Nei recuperi per il 5° posto Letizia Viel è brava ad imporsi in rimonta per 3/2 sulla londinese tds n. 3 Stephanie Walton (6/11 13/11  7/11 11/3 11/7). Nella finale per il 5° posto contro la mestrina Veronica Vascotto la valdagnese parte male e fatica a trovare il filo del gioco contro un’avversaria in palla. Alla fine però è brava a non mollare e a riprendere il controllo della situazione aggiudicandosi il match per 3/2 (10/12 11/7 8/11 11/9 11/8).

PEGASO PROTAGONISTA AL CITTA’ D’ITALIA ECCELLENZA DI VERONA – VINCE ANDREA MARANGON SU GEREMIA BICEGO!

lunedì, gennaio 23, 2017 0:19
Pubblicato nella categoria Tornei

Pegaso in grande evidenza al Città d’Italia Eccellenza disputato nei campi del CSS di Bussolengo (Verona). Andrea Marangon e Geremia Bicego sono stati i protagonisti dell’atto conclusivo del torneo. Nella finale Marangon, vent’anni di Cornedo, prevale per 3/2 (11/5 11/5 9/11 9/11 11/8) sul sedicenne compagno di squadra protagonista a sua volta di un grande torneo.

IL REPORT DEL TORNEO: presenti molti dei protagonisti italiani della categoria il torneo vede subito la bella vittoria di Geremia Bicego che negli ottavi elimina il varesino Davide Fadi (tds 5/8) con un netto 3/0 (11/4 11/9 11/3). Andrea Marangon passa a sua volta superando in rimonta il milanese Luca Rambaldi (8/11 11/6 11/6 11/6) mentre il diciottenne di Cereda Stefano Vigolo cede sul filo di lana al padovano Mattia Boniardi al termine di un incontro ostico e tratti polemico che alla fine favorisce il più esperto giocatore dello Squash Club Padova (11/7 6/11 7/11 12/10 13/11).

ACTION VIGOLO!

Assente l’esperto napoletano Lorenzo Frigerio, tds n. 1, colpito da un grave lutto famigliare, tutte le altre sfide si concludono secondo pronostico con le teste di serie a passare il turno.

I quarti di finale iniziano con un’altra bella impresa di Geremia Bicego. Il sedicenne valdagnese affronta la tds n. 4 Massimo Stellato (Squash Club Padova), va sotto 2/1 ma è bravo a non mollare. Vince allo sprint il quarto parziale e conclude sul velluto nel game decisivo accedendo alla semifinale con questi parziali: 11/5 9/11 9/11 11/9 11/3. Andrea Marangon affronta un altro veterano dello squash veneto, Antonio Scorrano. Ancora una partenza lenta del ventenne vicentino che poi inserisce la marcia giusta e si impone per 3/1 (8/11 11/3 11/8 11/8). Passano anche il torinese Di Legami e il savonese Andrea Cannizzaro che supera 3/2 Boniardi.

Semifinali in contemporanea domenica mattina con due giovani vicentini protagonisti. Geremia Bicego affronta il torinese Simone Di Legami ed è bravo ad imporre subito il suo ritmo per poi resistere al ritorno nel terzo game dell’ostico torinese e conquistare la finale chiudendo il match sul 3/0 (11/7 11/3 11/8). Nel campo 4 del club veronese va in scena la seconda semifinale tra Andrea Marangon e il Andrea Cannizzaro, savonese del 360° Genova. Questa volta l’allievo di Bertoldo parte bene aggiudicandosi con autorità i primi due games per 11/8 12/10. Sembra fatta ma il savonese reagisce e, complice un black out del vicentino, che dal 5 pari subisce 6 punti consecutivi, riapre il match per poi riagguantare l’avversario sul 2 pari grazie a un brillante quarto parziale vinto per 11/6. Ma qui il ventenne di Cornedo si scuote, riordina le idee e gioca un game perfetto fino al 10/1 per poi chiudere al quinto match point sull’11/5. Parziali: 11/8 12/10 5/11 6/11 11/5.

Alle 13.40 va in scena la finale tutta vicentina targata Pegaso. Andrea Marangon si presenta favorito avendo sempre vinto i precedenti col giovane compagno di squadra ma Geremia Bicego è in fiducia e deciso a battagliare. La partita sembra però prendere subito una piega chiara: Marangon in poco più di 20 minuti si porta sul 2/0 (11/5 11/5) e prosegue ad imporre il gioco fino all’8/6 nel terzo. Qui arriva la bella reazione di Bicego che con buone giocate e approfittando di un piccolo calo di tensione del cornedese si aggiudica il parziale per 11/9 riaprendo la partita. Marangon si porta avanti anche nel quarto game ma concede ancora qualcosa in fase conclusiva ed è ancora bravo ad approfittarne Geremia che con un bel rovescio lungolinea di aggiudica il punto dell’11/9 portandosi sul 2 pari. Pubblico neutrale felice del prolungamento di un match a tratti spettacolare. Nel game decisivo l’esperienza di Marangon sembra subito avere la meglio, è lui a crederci di più e sul 10/8 conquista il punto finale che gli permette di rimanere l’unico imbattuto in stagione nella categoria bissando la vittoria di inizio stagione nel Città d’Italia di Bologna. Applausi sentiti del pubblico per entrambi i ragazzi protagonisti di un ottimo torneo.

Ancora una maratona per assegnare il bronzo con Cannizzaro vincente 3/2 su Di Legami. Quinto Stellato su Scorrano (3/1). Il diciottenne Stefano Vigolo conclude al 9° posto con le vittorie nei recuperi sul padovano Marco Dal Prà (3/1) e con la convincente prestazione finale contro il varesino Davide Fadi (11/6 11/5 11/5).

Ottima l’ospitalità del CSS di Bussolengo, recentemente riaperto con Chiara Brunello, brillante atleta proveniente dal vivaio del Pegaso, chiamata alla Direzione Tecnica. A lei e allo staff veronese un sentito in bocca al lupo per il proseguimento dell’attività da parte della società, tecnico ed ex compagni di squadra.

CIRCUITO TOPOLINO – 1^ tappa a Cornedo

sabato, gennaio 21, 2017 21:00
Pubblicato nella categoria Tornei

Giovanissimi atleti protagonisti della 1^ tappa del Circuito Topolino 2017. Oltre 20 i ragazzi presenti provenienti dalle province di Vicenza, Padova e Parma che hanno trascorso una bella giornata di avviamento allo sport, tra divertimento e massimo impegno in campo.

Nel torneo di gioco-squash under 13 il parmense dell’Halley Edoardo Deusebio, al termine di una partita bella ed equilibrata, riesce a prevalere su Andrea Trevisan (Visquash) per 14/12 9/11 12/10. Terzo posto per Matteo Zonin sulla compagna di squadra del Pegaso Emma Imbalzano. A seguire si piazzano nell’ordine Mery Vigolo, Michele De Petrocellis (S.C. Padova), SofiaVigolo, LorenzoUrbani, Pietro Lorenzi, Christian Brigo, Vittoria Deusebio e Francesco Urbani.

Nel torneo under 15 Serena Urbani (Pegaso) si impone nella partita decisiva su Enrico Dal Bianco (Visquash) per 11/7 15/13. Conclude al terzo posto Riccardo Zamperetti davanti alla compagna di squadra del Pegaso Elisa Zambon. Tra i piazzati anche Emanuele Pellegrin e Mattia Busato.

Torneo under 19 con la diciottenne del Pegaso Letizia Viel che ha testato la condizione fisica in vista dei prossimi appuntamenti nei tornei Elite nazionali regolando 2/0 i compagni di squadra Riccardo Talin e Serena Urbani. Al quarto posto Alessio Bon Bariola del Visquash.

Un ringraziamento ai tecnici e alle famiglie presenti e complimenti a tutti i ragazzi per lo spirito con cui hanno affrontato il torneo recependo in pieno il “motto” suggerito dal maestro Bertoldo nella presentazione della 15^ edizione del Circuito Topolino:”L’importante è dare il massimo con grinta e col sorriso. Se vinco gioisco, se perdo… imparo!”.